Problemi dei capelli: le doppie punte

Problemi dei capelli: le doppie punte

09/04/2018 0 Di Giorgia Sammarco

La comparsa delle doppie punte è legata ad un’alterazione della struttura del capello. La forma più tipica che il capello colpito da doppie punte assume è quella biforcuta, ma esistono anche altre varianti. Quello delle doppie punte è un fenomeno comunissimo e si potrebbe dire quasi fisiologico. Esso colpisce per lo più le donne, ma anche gli uomini possono esserne colpiti. I rimedi contro le doppie punte sono per lo più drastici, quindi è sempre meglio prevenire, anche se questo è possibile solo fino ad un certo punto.

Perché si formano le doppie punte

Le doppie punte rappresentano alterazioni del fusto. Questa alterazione è presente quando i capelli sono secchi e sfibrati. Durante la sua vita il capello viene sottoposto a diverse forme di stress: pettine, phon, piastra, prodotti chimici aggressivi come tinture e permanenti, ma anche l’esposizione agli agenti atmosferici portano progressivamente alla formazione delle doppie punte. L’origine più frequente è l’esposizione ai raggi ultravioletti del sole e delle lampade abbronzanti. Altre cause possono essere l’aria secca, il cloro delle piscine, le basse temperature e l’inquinamento atmosferico. Anche alcune cattive abitudini possono favorire questo in estetismo. La cattiva alimentazione, come pure il fumo e l’alcol, possono incrementare la formazione delle doppie punte. 

A volte le doppie punte sono indizio di un problema più grave, legato al processo di formazione dei capelli. In questi casi è necessaria una visita specialistica per ricevere la giusta diagnosi e un adeguato trattamento. 

Quello delle doppie punte è un fenomeno fisiologico perché è legato alla lunghezza dei capelli. Capelli molto lunghi, che non vengono mai spuntati, è molto facile che risultino tempestati di doppie punte. Essendo legato alla lunghezza dei capelli, il fenomeno risulta essere molto più comune nelle donne che negli uomini. Anche il capello più curato ne può quindi essere soggetto quando raggiunge una certa lunghezza, che corrisponde ad una lunga durata di vita del capello. Ma c’è anche chi dedica poca cura ai propri capelli, sottoponendoli quotidianamente a stress non necessari. In questi casi il fenomeno delle doppie punte è molto più diffuso, anche al raggiungimento di lunghe medie della chioma.

Rimedi contro le doppie punte

Il principale rimedio contro le doppie punte è il taglio dei capelli.  I capelli, specie se lunghi, andrebbero spuntati regolarmente per preservarne lo stato di salute.

Tagliare i capelli però non incide sulle cause che portano alla formazione delle doppie punte, che andrebbero accuratamente indagate per evitare di assumere comportamenti che favoriscono la formazione delle doppie punte. Quando si tratta di doppie punte, molto può fare la prevenzione, evitando il più possibile i fattori di stress per i capelli che ho elencato precedentemente. Alcuni fattori scatenanti, come il fumo o l’utilizzo di tinture e permanenti, si possono eliminare parzialmente o totalmente. Con altri, come i fattori atmosferici, sarà più difficile un’astinenza totale, ma basta prendere i dovuti accorgimenti come proteggere i capelli con cappelli e foulard oppure utilizzando, nelle situazioni critiche, oli protettivi.

Quando i capelli sono secchi e sfibrati, tagliare le punte non è sufficiente per risolvere il problema. Se non si curano adeguatamente i capelli, il problema si ripresenta piuttosto velocemente. In questi casi può essere necessario un autentico trattamento ristrutturante per rinforzare i fusti ormai compromessi.