I migliori oli per il trattamento dei capelli

I migliori oli per il trattamento dei capelli

17/06/2018 0 Di Giorgia Sammarco

Sono tanti i prodotti in commercio per il trattamento dei capelli secchi e sfibrati, ma ci si può occupare della propria chioma anche utilizzando dei semplici prodotti naturali. Gli oli sono fantastici per il trattamento dei capelli. Sono particolarmente indicati soprattutto in estate, quando il sole molto forte può rovinarli più facilmente.

Perché utilizzare gli oli per il trattamento dei capelli

Per essere sano il capello deve avere le scaglie che lo rivestono ben chiuse. Quando le sue scaglie si aprono, il capello risulta infatti vulnerabile agli attacchi esterni provenienti da agenti atmosferici e dai prodotti per la cura personale troppo aggressivi. Se adeguatamente idratato invece il capello mantiene intatta la sua naturale barriera protettiva.

Come utilizzare gli oli per il trattamento dei capelli

Gli olio vegetali possono essere usati sui capelli in due modi:

  • prima dello shampoo, per realizzare un impacco nutriente
  • dopo lo shampoo, per lucidare e modellare la chioma

Ricorda che per sfruttare appieno i benefici di un impacco pre-shampoo a base di oli per i capelli, questi ultimi devono essere leggermente inumiditi prima dell’applicazione.

I migliori oli per capelli

Tutti gli oli vanno bene sui capelli, ma alcuni hanno proprietà specifiche che li rendono particolarmente idonei al trattamento della chioma. Tra tutti ne ho individuati tre:

Olio di cocco

Tra gli oli che maggiormente giovano ai capelli troviamo l’olio di coccoQuesto olio è spesso presente nei prodotti solari che usiamo al mare, ma è molto utile anche sui capelli, che protegge dalla salsedine e dal sole.

Essendo un fantastico trattamento di bellezza per i capelli, sarebbe uno spreco usarlo solo in estate, infatti è utilissimo per applicazioni prima e dopo dello shampoo. Prima dello shampoo si usa nel trattamento della forfora, che contribuisce ad eliminare efficacemente.

L’olio di cocco è secco. Non unge i capelli ed è quindi particolarmente adatto all’applicazione post shampoo a scopo modellante.

Olio di semi di lino

Un altro olio indicato per il trattamento dei capelli è l’olio di semi di lino. Ricco di vitamina E, F, acido linoleico, beta-carotene, è un ottimo ristrutturante per capelli sciupati, spenti e sfibrati. Se usato come impacco prima dello shampoo, aiuta a prevenire la formazione delle doppie punte. Applicato dopo lo shampoo lucida  i capelli ed elimina l’effetto crespo.

Olio di argan

L’olio di argan ormai si trova praticamente ovunque, eppure si tratta di un prodotto che viene coltivato in una sola zona del mondo: la regione di Souss nel sud del Marocco. Si tratta di un olio prezioso e pregiato proprio in virtù della sua rarità, è quindi una fortuna che venga esportato nel nostro paese perché si tratta di un olio che ha proprietà formidabili sia per la pelle che per i capelli.

Ricco di sostanze antiossidanti, che lo rendono utile nel trattamento delle pelli mature, ha un forte potere ristrutturante sui capelli stressati da tinture chimiche, uso di piastre e di prodotti per la detergenza troppo aggressivi. Sua caratteristica fondamentale è quella di, grazie alla presenza di omega 3, penetrare molto facilmente attraverso la barriera che riveste il capello e, a differenza di altri oli, è in grado di ristrutturarlo in tempi più brevi.